Pietre che raccontano...

Pubblicato il da Giuliana Provenzale

Ogni viaggio che si rispetti è sempre accompagnato al ritorno da una rievocazione mnemonica di tutto ciò che si è visto, che si è vissuto, che si è toccato. Emozioni, suggestioni, pensieri e parole restano legate a periodi e momenti speciali della vita di ognuno di noi, che hanno segnato qualcosa di particolarmente importante, bello, forte, significativo, irripetibile. Riaffiora così nella nostra memoria una duttile sequenza di tante piccole reminiscenze, di rapidi flashback carichi di amabili ricordi.


Ma un ricordo è astratto, ideale, mentale. Per renderlo più vivo, è spesso necessario farlo diventare palpabile, tangibile, concreto, materiale, come questa galleria di immagini-simbolo della provincia di Potenza, impresse con estrema semplicità sulle pietre. Pietre che raccontano di un passato ricchissimo, di testimonianze secolari, di storie antiche. Pietre che da un lato si fanno guardare e dall’altro guardano, con ironia e tenerezza, per mantenere un dialogo visivo con lo spettatore.

Perché un ricordo può rimanere sempre acceso solo se continua a raccontare qualcosa, in un tempo infinito...

Materiali: legno, pietre, foglia oro

Tecnica: mista

Giuliana Provenzale

Con tag video

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post