Craquelé

Pubblicato da Giuliana Provenzale

Pittura effetto Craquelé

Il Craquelé è una tecnica di finitura molto usata nel decoupage per un effetto antico.

Le tecniche principali sono due

  • Il fondo a Craquelé utilizzato per creare dei fondi da decorare poi a decoupage. Per la tecnica del Craquelé a due colori applica uno strato di colore acrilico di base, lascia asciugare e una volta asciugato stendi una vernice screpolante. Lascia asciugare e sopra questa un nuovo strato di colore acrilico di una tonalità contrastante, chiaro sotto e scuro sopra o il contrario.

    • La vernice stesa tra i due colore provocherà delle screpolature, le crepe del colore superiore permetteranno di intravedere il colore sottostante.

       

    • Il Craquelé di finitura realizzato dopo la decorazione stendendo prima una vernice invecchiante e poi una vernice screpolante. L’incompatibilità tra le due creerà le crepe che, a differenza della tecnica precedente, saranno in superficie.

  • Una variante consiste nello stendere i due colori a contrasto e quindi aggiungere una mano di vernice screpolante.

  • Oppure stendendo due vernici di diversa qualità si andranno a creare delle piccole crepe sull’oggetto che vengono sporcate con bitume di giudea o colore a olio. Si crea in questo modo una superficie a ragnatela che fa sembrare l’oggetto invecchiato dal tempo.

  • Oppure stendere sopra l’oggetto decorato una vernice a olio e prima che sia completamente asciutta stendere una vernice ad acqua. In questo modo la decorazione si spaccherà in tante piccole crepe. Esistono però in commercio dei prodotti già pronti

     

  • Consigli per un Craquelé perfetto Per una buona riuscita è necessario che la superficie sia perfettamente liscia e ben aggrappante per il colore. Se dobbiamo dipingere un oggetto in legno dovremo stendere una mano di colla diluita come turapori e una volta asciutta una base gesso acrilico. Una volta asciutto, carteggia con la carta vetrata per ottenere una superficie perfettamente liscia.


    Per il medium screpolante tieni presente che più lo strato sarà sottile più le crepe saranno sottili e fitte, se lo strato sarà più spesso le crepe saranno grosse e rade. Le screpolature dipendono anche dal grado di umidità della vernice sottostante, più sarà umida più ampie saranno le screpolature.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: