Riciclo creativo 2013: Associazione Anteas - Corso per anziani

Pubblicato il da Giuliana Provenzale

Riciclo creativo 2013 video

Cos'è il riciclo creativo
Il Riciclo Creativo è una vera filosofia di vita all’insegna del risparmio, del rispetto per l’ambiente e della creatività. Basta avere tante idee e voglia di fare per dare una seconda vita agli oggetti, realizzando creazioni originali e colorate, invece che farli diventare banali rifiuti. Ed ecco che da oggetti destinati soltanto ad essere buttati nascono le cose più insolite!
IL MATERIALE
Prima di iniziare dobbiamo procurarci il materiale necessario, ecco qui di seguito un elenco delle principali cose che servono:

  • prima di tutto procurati un angolino tranquillo in cui lavorare
  • metti sempre un grembiule
  • metti sopra il tavolo di lavoro una tovaglia vecchia oppure         ancora meglio un telo impermeabile di nylon
  • procurati l'oggetto da modificare
  • scegli la carta o i tovagliolini di carta
  • procurati le forbici
  • procurati i pennelli
  • (importante avere un pennello piatto di media grandezza, un pennellino piatto piccolo, un tampone spugna di media grandezza )
  • procurati la colla (colla vinilica, per i tovaglioli usarla ben diluita con l'acqua)
  • procurati i colori
  • (nelle tonalità che si preferisce in base alla carta utilizzata, ma ritengo che non
  • debbano mai mancare i colori principali cioè: bianco, avorio, cioccolato, rosso,
  • verde, blu, giallo, nero, si possono sempre mischiare per ottenere gradazioni
  • diverse)
  • procurati il primer
  • (il primer o flatting è la vernice trasparente finale può essere lucida oppure
  • opaca, )
  • procurati la carta-vetrata

(la numerazione della carta-vetrata rappresenta la sua "grana", quindi più è alto il numero più è sottile.)
Ecco a questo punto hai tutto il necessario per iniziare.... buon lavoro!

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post